INSIEME EDUCHIAMO CON LO SPORT

Dalla tradizione delle PGS, le polisportive salesiane, e dall’unione tra due grandi associazioni, la PGS Etna e la PGS San Filippo Neri, nasce un nuovo progetto di sport.

La nostra proposta si fonda sull’importanza dello sport nella vita del bambino, non soltanto dal punto di vista salutare, ma anche educativo.

Lo sport diventa uno strumento privilegiato di crescita per sperimentare valori fondamentali come l’impegno, il sacrificio, la dedizione, l’aiuto e la collaborazione. Per questo proponiamo sport di squadra, perchè nella dimensione del gruppo si cresce e si impara a stare con gli altri, a cooperare per un obiettivo comune.

I nostri allenatori sono anche educatori salesiani, formati alla scuola di Don Bosco nostro fondatore che voleva che ogni esperienza salesiana fosse ispirata da un solo obiettivo: formare buoni cristiani e onesti cittadini.

Allora che aspettate… siamo nella palestra dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice in Via Canfora 15/a Catania.

NUOVA CASA PER IL NOSTRO ORATORIO

Quando don Bosco ha avuto l’intuizione dell’Oratorio come luogo che accoglieva i ragazzi di Torino più poveri e bisognosi, ha dovuto affrontare diversi traslochi, ogni volta che trovava una nuova casa doveva poco dopo lasciarla per vari motivi.

Fino a quando non trovò la Cappella Pinardi, luogo in cui un mattone alla volta ha costruito la grande opera di Valdocco che ancora oggi è un faro luminoso per la Famiglia Salesiana nel cuore di Torino.

Anche noi abbiamo vissuto questa esperienza negli ultimi mesi, costretti a lasciare la nostra casa che per 5 decenni ha ospitato l’Oratorio Salesiano San Filippo Neri.

Il 10 agosto abbiamo chiuso definitivamente il portone della nostra sede di Via Giuffrida, senza ancora sapere bene dove continuare la nostra attività.

Abbiamo bussato a tante porte… vagando per la città di Catania in cerca di un luogo che potesse essere il nostro Oratorio.

Con gioia oggi possiamo dirvi che abbiamo trovato accoglienza nella Parrocchia San Giovanni Apostolo ed Evangelista, che si trova nel Villaggio Dusmet, Largo San Gaspare Bertoni 1.

Da lunedì 3 settembre riprendiamo le nostre attività in favore dei più giovani, come voleva don Bosco.

LA Parrocchia ci ha accolti con tanta disponibilità. Dovremo effettuare alcuni lavori di ristrutturazione per ospitare il nostro oratorio in spazi e cortili adatti, e speriamo di poter inaugurare la nuova sede entro dicembre 2018.  Nel frattempo saremo ospiti dei locali parrocchiali dove riprendiamo le attività di doposcuola, animazione in cortile, sport, scoutismo, catechesi, formazione.

Come don Bosco, abbiamo sofferto molto della separazione dal luogo in cui per tanti anni siamo stati comunità, ma siamo fiduciosi che il Signore ci riserva altrettanti anni di impegno e salesianità, ci affidiamo quindi a Maria Ausiliatrice, Lei che tutto può ci guidi nel nostro nuovo cammino.

GREST REPLAY 2018

GIORNALINO: “Storie di animatori: Rossella”

Rossella è la caposquadra della squadra blu, i Messanger e, oltre a essere una ottima animatrice, è anche una bravissima scout ed è il capo delle coccinelle. Rossella si occupa della categoria grandi anche che qualche volta passa nelle altre categorie per assicurarsi che sia tutto in ordine. A Rossella piace cucinare e quest’anno ha deciso di introdurre una nuova attività hobbistica molto originale: prendendo spunto dal famoso programma televisivo Masterchef nasce la prima edizione di Mastergrest. Eh no, non abbiamo Carlo Cracco o Bruno Barbieri ma sono i nostri animatori che insegnano e giudicano i piatti. La caratteristica più evidente di Rossella è il sorriso che molto spesso rassicura i grestini in difficoltà. A volte, per far felice qualcuno, bisogna donare un pizzico di dolcezza. Brava Rossella, ci sei riuscita in pieno!!!

scritto da Costanza C. della squadra Messanger

GIORNALINO: “i grestini fanno nuove amicizie all’intergrest”

I grestini dell’Oratorio Salesiano San Filippo Neri hanno incontrato nuovi ragazzi di altri oratori salesiani nella giornata dell’intergrest del 11 luglio 2018. Gli oratorio che hanno incontrato i grestini sono stati San Filippo neri Vecchio, il Cibali, Le Salette. Tutti questi oratori hanno giocato a molti sport come il calcio, la pallavolo e il basket. Inoltre, hanno fatto molti giochini come il tris gigante o il gioco “acchiappa la mela”.

L’Intergrest è stata una grande giornata di incontro dove tutti hanno fatto amicizia e si sono conosciuti meglio.

scritto da Lorenzo V. dei Youtubers

GIORNALINO DEL GREST

- scritto da Riccardo M. dei Bloggers

“Il mio animatore preferito in questo oratorio si chiama Alberto, lui ha 14 anni ed è alto con capelli castani corti. Una delle sue caratteristiche più importante è la sua atleticità, ma soprattutto il suo modo di fare con i grestini che ha colpito me in particolare. Quest’anno con la mia squadra, i bloggers, tenterà di vincere il grest e di vincere anche la caccia al tesoro. Si occupa dell’attività hobbistica di giornalino e di sport atletica leggera, insieme con le altre animatrici. Ho parlato con lui e mi ha detto che voleva fare l’animatore per intraprendere una nuova esperienza con nuove conoscenze”

GIORNALINO DEL GREST: “Dalla parte dei Grestini”

Gli animatori spesso riescono a ispirare e a dare sensazioni nuove ai grestini. In questo caso, Ginevra, della categoria piccoli della squadra Youtubers, ha parlato della sua caposquadra Martina:

“Martina è la mia animatrice preferita, ha 26 anni, ama molto le gite e stare con i bambini. Si occupa di art attack e qualche volta da un aiuto a giochi medievali. Invece, come attività sportiva si occupa di total body. Si è occupata lei inoltre di dare il colore della maglietta alla squadra, ovvero il rosso come il simbolo di Youtube. Ha una grande considerazione degli altri animatori e pensa che tutti loro sono importanti per vincere il grest. Alcune volte è severa, ma questo è anche il compito del caposquadra. Inoltre ho chiesto a Martina quale considerazione avesse di Lorenzo e Nadia e pensa che loro siano persone simpatiche e molto in gamba!!”

Scritto da Ginevra C. dei Youtubers

GIORNALINO DEL GREST: LE INTERVISTE

La fine del Grest è ormai alle porte, ma come tutte le cose belle rimarrà un dolce ricordo per tutti quelli che lo stanno vivendo. Perché allora non intervistare proprio gli animatori? In fondo sono degli eterni bambini anche loro, delle anime sempre in festa, delle candele la cui fiamma non accennerà mai a spegnersi.

Così, abbiamo deciso di chiedere a Giacomo, Cristofer e Ada, animatori della squadra dei Blogger, cosa ne pensano di quest’estate 2018.

Iniziamo quindi da Giacomo:

Com’è andata l’ultima giornata passata al mare? “Straordinaria, mi sono divertito molto con la mia squadra. Insieme abbiamo vinto ben 3 partire durante i tornei.

Come ti trovi in oratorio? Molto bene, e a dimostrarlo è proprio la mia assidua presenza al Grest. Questo per me è già l’ottavo anno qui.

Che attività sportiva svolgi? “Basket grandi”

Pensi che ci sia qualcosa da migliorare a livello organizzativo? “In generale c’è da migliore quella che è l’organizzazione dei tempi nelle gite. Per quanto riguarda la squadra invece tutto va a gonfie vele. Mi trovo molto bene con i miei compagni, sono simpaticissimi tutti.

Come ti senti? “Se da un lato sono contento, dall’altro sono già tanto dispiaciuto per l’imminente fine del Grest”

Cambieresti la tua squadra? “No, la squadra migliore è proprio la mia”

Qual è la gita che preferisci? Oltre alle solite mete dove ti piacerebbe andare? “la mia gita preferita è quella all’Acquapark, mentre mi piacerebbe molto andare ad Etnaland.

Chi è il tuo grestino preferito? Ed animatore?  “Come grestini ho un forte debole per Emilio, mentre come animatori la mia preferita è Ada”

Passiamo adesso all’animatore Cristofer…

Com’è andata l’ultima giornata passata al mare? “È stato tutto molto entusiasmante, soprattutto quando la mia squadra ha affrontato i tornei”

Come ti trovi in oratorio? “Benissimo, altrimenti non sarei qui!”

Che attività sportiva svolgi? “Basket grandi”

Pensi che ci sia qualcosa da migliorare a livello organizzativo? “Certo, il modo in cui si gestiscono i portici secondo me è da migliorare. Per quanto riguarda la squadra penso che basterebbe un pizzico di collaborazione in più, tutto qui”

Cambieresti la tua squadra? “Assolutamente no”

Qual è la gita che preferisci? Oltre alle solite mete dove ti piacerebbe andare? “Fra tutte le gite la mia prediletta è quella che si fa ad Ispica, per il resto mi piacerebbe andare in un Themepark!”

Chi è il tuo grestino preferito? Ed animatore? “Il mio grestino preferito è Diego, mentre il mio animatore preferito è Ada; oltre ad essere in squadra insieme, condividiamo la stessa categoria. Fra noi c’è una forte affinità che ci ha permesso di levare un bel rapporto d’amicizia”.

Dulcis in fundo non ci resta che sapere cos’ha da dirci l’animatrice Ada..

Com’è andata l’ultima giornata passata al mare? “Bene come sempre d’altronde”

Come ti trovi in oratorio? “Meravigliosamente bene. Sposo il mio impegno d’animatrice ogni giorno donando ai miei grestini anima e cuore”

Che attività sportiva svolgi? “Sono responsabile della categoria medi di pallavolo”

Pensi che ci sia qualcosa da migliorare a livello organizzativo? “A livello di organizzazione concordo a pieno con quanto detto da Giacomo”

Cambieresti la tua squadra? “Certo che no, amo i miei grestini e mi trovo più che bene anche con gli animatori; con loro ho un ottimo rapporto, c’è molta affinità fra noi. Non avrei potuto desiderare compagni di avventura migliori”

Qual è la gita che preferisci? Oltre alle solite mete dove ti piacerebbe andare? “Adoro la gita ad Ispica, mentre mi piacerebbe andare qualche volta nelle zone vicine a Giardini Naxos, lì il mare è stupendo e il passaggio pure”

Chi è il tuo grestino preferito? Ed animatore? “Questi sono segreti da custodire con cura e i segreti non si dicono mai!”.

-Scritto da: Tommaso L.

GIORNALINO DEL GREST: La mia animatrice preferita Nicoletta

Continua il racconto degli animatori del Grest 2018. La nostra Ludovica G. ci racconta della sua animatrice preferita, Nicoletta.

“Lei ha 16 anni, capelli ricci e impegno costante all’interno dell’Oratorio. Occuparsi dei bambini e allo stesso momento dei giochi del pomeriggio non è certo facile, ma lei riesce sempre a far divertire tutti. Mi fa ridere un sacco anche se a volte è severa. Credo che quest’anno insieme agli altri animatori degli Influencer ci porterà alla vittoria”.

Tante qualità caratterizzano i nostri animatori, ma la più importante sarà sempre l’amore verso ciò che fanno ogni giorno.

Scritto da Ludovica G. Influencer

GIORNALINO DEL GREST: La mia animatrice preferita Marilena

Nell’Oratorio Salesiano San Filippo Neri ci sono molti animatori che prestano il loro servizio per i bambini del grest. Tra questi, oggi parliamo di Marilena Q. che già al suo primo anno è riuscita a conquistare il cuore dei suoi grestini. In tanti la descrivono come una ragazza simpatica, buona e gentile, spesso fa ridere i grestini con delle battute ed è molto comprensiva specialmente nei momenti di difficoltà. Gli animatori del San Filippo Neri non sono obbligatoriamente predisposti nel loro ruolo, ma grazie all’aiuto di Dio e all’insegnamento di Don Bosco riescono ad avere un ottimo rapporto con i bambini dell’Oratorio.

Scritto da Giulia F. dei Bloggers